sabato 4 dicembre 2010

Santa Barbara: torta di arance e cioccolato


Oggi è il mio onomastico, quindi mi sono festeggiata regalandomi il Set Moka bianco che mi piace tanto. Avevo intenzione di farmi la torta di mele, ma non avevo quelle "giuste", però ho tante arance, allora mi sono data da fare. Ho trovato quella di Pinella. Ho diminuito lo zucchero perchè mi sembrava troppo, ho aggiunto la cannella e  il cioccolato fondente.
Si tratta di una torta profumatissima, soffice e umida, come piacciono a me. Ci sono pochi grassi... in pratica meno di un bicchierino per liquore.
Molto carina la versione monoporzione che ho visto da Pinella. In questo caso si usa uno stampo quadrato o rettangolare.

Ingredienti:
150 g farina per dolci
4 uova intere
450 g di arance non trattate con la buccia sottile
250-300 g zucchero semolato (dipende dai gusti)
20 ml olio di semi o di riso
1 bustina lievito per dolci
un cucchiaino di cannella in polvere (facoltativo)
Facoltativo:
Cioccolato fondente e burro, oppure zucchero a velo
Preparazione:
Accendi il forno a 175°.
Ungi uno stampo di 26-28 cm. di diametro (meglio con la cerniera) e cospargi di pangrattato o farina.
In un robot da cucina trita la parte arancione delle scorze di arance insieme a 50 grammi di zucchero.
Con un coltellino (io ho usato lo spelucchino) pelale al vivo ed elimina eventuali semini. Serve circa 300-350 grammi di polpa tagliata a dadini. Frulla nel robot da cucina con le scorze fino ad ottenere una purea. Monta per 15 minuti le uova intere con 200 grammi di zucchero.
Unisci delicatamente le arance frullate amalgamando dall'alto verso il basso, quindi l'olio e la farina setacciata con il lievito e la cannella. Il composto risulterà piuttosto liquido.
Versa nello stampo e cuoci per circa 30 minuti.
Attendi che si raffreddi.
Spolvera di zucchero a velo oppure sciogli a bagnomaria del cioccolato fondente con un po' di burro.


• La prossima variante sarà con la vaniglia bourbon.

15 commenti:

  1. Ciao Barbara, buon onomastico, non potevi festeggiare con un dolce migliore di questo, ha un colore così intenso che sembra sprigioni tutto il suo profumo, l'abbinamento con la cioccolata e favoloso... complimenti, bravissima!!! baci

    RispondiElimina
  2. Grazie Sara :0)
    In realtà è più arancione, ma scattando la fotografia di sera non viene tanto bene. Magari riprovo domani mattina se c'è il sole o luce naturale.
    E' buonissima... si sentono i pezzettini di scorza e il profumo di arancio e cannella è idescrivibile!!!

    RispondiElimina
  3. L'avevo provata anch'io e in effetti è davvero spettacolare per profumi sprigionati! Ti è venuta davvero bene, complimenti! E buon onomastico ;)
    A.

    RispondiElimina
  4. Buongiorno Agnese :o)
    E si, è pazzesca! ho appena rifatto la fotografia e, mentre scrivo, c'è la fetta di torta che con il suo profumo mi tenta.
    Non mi resta che ringraziarti e mangiarla :o)

    RispondiElimina
  5. Con questa foto mi fai venire voglia di rifarla, è troppo invitante! Buon appetito ;)

    RispondiElimina
  6. Auguri Barbara! ieri sera ero a cena da una tua omonima che mi ha deliziato di un'ottima pizza con farina ai 5 cereali e di un'ottima torta sacher con marmellata di albicocche superlativa... si vede che è nel dna del nome l'essere ottime cuoche!! la tua ciambella d'arance deve essere ottima, come al solito complimenti.
    bye
    Mirka

    RispondiElimina
  7. Innanzitutto auguri per ieri, in secondo luogo complimenti per questa meraviglia! Davvero bella!!

    RispondiElimina
  8. buon onomastico in ritardo! una bellissima torta profumata, abbianata con il cioccolato è perfetta! da provare!

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutte!
    Che carine :o)
    Sdauramoderna ti sei fatta dare la ricetta della sacher dalla tua amicaaaaaa!
    A me piace la versione simile alla sacher ma con marmellata d'arance tanto per restare il tema ;o)
    La pizza con farina ai 5 cereali è da provare... dev'essere deliziosa.

    RispondiElimina
  10. la ricetta della sacher no, ma mi sono fatta dare la ricetta di un soufflè al cioccolato bianco... mamma mia chissà cosa combinerò, mi sa che dovrai venire a darmi una mano!!
    la pizza era ottima e di quella ho la ricetta appena riesco la faccio.
    e l'intuito mi dice che hai una passione per i dolci con le arance...

    RispondiElimina
  11. ah.. dimenticavo
    partecipa anche tu a questi 2 contest
    la ricetta del buon umore di mezzaluna
    e la cinericetta di natale di passiflora
    ecco i link se vuoi leggere come si fa

    http://cookingmovies.blogspot.com

    http://mezzalunaricette.blogspot.com/2010/11/ricetta-del-buonumore.html

    RispondiElimina
  12. Buonaseeeraaa sdaura :o)
    Prima di provare il soufflé, salato o dolce, mi immaginavo qualcosa di strepitoso. Poi l'ho mangiato. Era al cioccolato... e ci sono rimasta male... niente di che, a mio gusto, naturalmente. Del resto è soggettivo. Troppo "arioso", sfuggente al palato... forse non era un granchè quello che ho mangiato io.

    Si, mi piacciono i dolci dove c'è l'unione tra il cioccolato fondente e l'arancia, il massimo sono le scorzette d'arancio candite avvolte nel cioccolato...sono dipentente!
    Grazie per i link Mirka!

    RispondiElimina
  13. Auguri! Buona la torta, io con le arance nel weekend ci ho fatto un plum cake.. ma la copertura di cioccolato fondente devo dire che dà il tocco in più! Ho scoperto il tuo blog grazie a Mirka, ora lo seguirò! Vieni a trovarmi, spero che vorrai partecipare anche tu alla Cinericetta di Natale :) (invito esteso a chiunque legge, ovviamente! vi aspetto, più siamo meglio è!
    ciao!

    RispondiElimina
  14. Ciao Passiflora :O)
    Il Plum cake all'arancia dev'essere buonissimo... chissà che profumino!
    Non mancherò di partecipar alla tua iniziativa che mi aveva segnalato poco fa Mirka (ciao sdaurina ;o)... vedo che stai fornando parecchio!)

    RispondiElimina

Grazie per avermi dedicato il tuo tempo!

Pin It button on image hover