sabato 4 maggio 2013

Lumachelle al vino passito e mandorle

biscotti al vino

Riporto alla luce questi buonissimi biscotti per partecipare alla raccolta di Sandra e Anna:

Image and video hosting by TinyPic

E' già da diverso tempo che l'olio extravergine di oliva, ma non solo, è presente nei nostri dolci, anzi sono quelli che ci piacciono di più!
Con queste lumachelle al vino passito e mandorle partecipo alla raccolta di Anna ferna-Mordi e fuggi e Le Padelle fan fracasso

Data prima pubblicazione: 3 dicembre 2012

Queste dolci lumachelle al vino passito e mandorle le abbiamo fatte ieri. E’ stata una prova per i doni natalizi home made, e abbiamo deciso che per noi è sì… hanno l’ics factor! In pratica sono una rivisitazione delle ciambelline al vino. Questa volta abbiamo usato il vino passito di Pantelleria, le mandorle e l’arancia.
Le dedico a Sara, cara amica di origini siciliane che parla romanesco, perché in questi dolcetti si incontrano due bellissime e generose regioni italiane il Lazio e la Sicilia.

Ingredienti (per dosare usa un bicchiere da 200 ml)


1 bicchiere di vino passito di Pantelleria
1 bicchiere (meno due cm. dal bordo) di olio extravergine di oliva delicato*
1 bicchiere scarso di zucchero di canna biologico
scorza grattugiata di arancio di Sicilia non trattata (facoltativa) 

la punta di un cucchiaino di sale integrale 
200 g di mandorle senza pellicina
380 g  circa di farina per dolci 

zucchero di canna biologico per la superficie 
mandorle con la pellicina (almeno 40)

Preparazione:
Con anticipo accendi il forno a 180° e tosta le mandorle per pochi minuti. Lasciale raffreddare.
Mettile in un mixer insieme allo zucchero che c’è nella dose e trita senza ridurle troppo in farina. 
In una ciotola capiente metti gli ingredienti liquidi. Aggiungi le mandorle tritate con lo zucchero, la scorza grattugiata d'arancio e il sale.
Versa la farina necessaria per ottenere un impasto morbido, ma non appiccicoso.
Impasta rapidamente senza lavorarlo troppo. Fai una palla, avvolgila nella pellicola trasparente e fai riposare per almeno 2 ore in frigo.
Fai dei cordoncini lunghi circa12 cm. e arrotolali formando le lumachelle.
Mettile nello zucchero di canna (solo da una parte) e appoggia la parte senza zucchero sulla placca rivestita di carta da forno. Infila al centro una mandorla.
Inforna a 190°C. per circa 20 minuti. Si conservano bene in una scatola di latta e possono essere fatte in anticipo perchè durano a lungo.

*oppure o metà olio extravergine di oliva e olio di riso


Biscotti al vino

Grazie Sara!

19 commenti:

  1. che buone e che carine!!!! ma le antennine dove sono??? scherzo e complimenti

    RispondiElimina
  2. Ciao Pallina :)
    Se non vedi le antenne è perchè si sono ritirate mentre cercavi di prendere le lumachelle... di la verità! :D

    RispondiElimina
  3. Mamma mia è emozionante questa dedica, eccome se mi rappresentano, che onore... grazieeeeee!
    Sono troppo carine queste lumachelle e che connubio, è una deliziosissima idea regalo... Davvero tantissimi complimenti!
    Buona giornata carissima Barbara! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te cara Sara... per tutto ciò che fai!

      Elimina
    2. Barbaaaara, ma non sarà mica al contrario? Eh siiii, sei tu che fai molto per me... chissà poi se me lo meriterò... mah!
      Grazie di cuore Barbara <3

      Elimina
  4. Complimenti per il blog, è bellissimo, ricette interessanti e belle foto.Mi sono unita ai tuoi lettori perchè non voglio perdermi nemmeno una ricetta. ciao kiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara e benvenuta :D
      Riesco a fare foto discrete solo quando c'è una buona luce naturale, altrimenti sono un disastro... te ne accorgerai!
      Buona serata!

      Elimina
  5. Complimenti!!! Sono bellissima ma sicuramente anche buonissimi!!! Perfetta la scelta del vino che amo molto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gioia!!! Sì, sono veramente buone le lumachelle... difficile resisterle!

      Elimina
  6. Mamma mia come son graziose e sicuramente tanto buone, visti gli ingredienti utilizzati:)

    un abbraccione cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Letizia, grazie,
      sono contenta che ti piacciano!
      Ti abbraccio forte :)

      Elimina
  7. Che carine che sono! E quella granella di zucchero in superficie mi fa tanto venire l'acquolina, adoro i biscotti di questo genere!

    RispondiElimina
  8. Fanno tenerezza vero? E' un'idea di Maurizio...

    RispondiElimina
  9. ciao, ho scoperto proprio per caso il tuo blog e ti devo dire che è molto carino...ma poi leggo nel tuo post che sei di Rimini come me? ma dai! se ti va, vieni a trovarmi http://eilbasilico.blogspot.it/
    eleonora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai? E sei la terza foodblogger riminese che "conosco". Certo che passo| :)

      Elimina
  10. sono proprio belle le tue lumachelle, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  11. sono davvero belle queste lumachelle! mi sono segnata la ricetta voglio provarle... bravissima!!

    RispondiElimina
  12. grazie mille Barbara sono felice della tua partecipazione, un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te! E' una bellissima raccolta :)

      Elimina

Grazie per avermi dedicato il tuo tempo!

Pin It button on image hover